Guida all'acquisto intelligente

“Abbiamo deciso di realizzare questo piccolo, ma speriamo utile vademecum, per venire incontro alle esigenze di chi si appresta a dover commissionare un lavoro e spesso non sa da dove cominciare, o si trova coinvolto tra decine di informazioni e consigli spesso contrastanti tra loro. Che voi siate o no nostri clienti, questo è parte della nostra quarantennale esperienza nel settore che abbiamo deciso di mettere a disposizione , perché un cliente consapevole è un cliente che premia la qualità e la serietà , dando merito ai professionisti e lasciando al palo i furbi gli improvvisati.”

Quale Finestra?

Risparmio energetico e qualità dell’abitare dipendono molto da quali infissi abbiamo deciso di installare nelle nostra abitazione. Una scelta che se ben fatta può capitare di fare una volta nella vita.
Un infisso di qualità oggi è un prodotto studiato per durare praticamente a tempo indeterminato, la garanzia base di ogni buona finestra su tutti i componenti è di 10 anni!, non esiste nessun altro prodotto oggi presente sul mercato dalle macchine ai frigoriferi che vi offre tutto questo.
Proprio per questo oggi investire su un infisso di qualità significa fare un scelta che si ripaga per tutta la vita.
Orientarsi tra la grande varietà di materiali, produttori e rivenditori presenti sul mercato non è certo cosa semplice, ma non deve spaventare, in realtà basta seguire pochi e semplici criteri guida.
E’ importante sapere che:
Ogni prodotto presente sul mercato è testato e classificato secondo criteri internazionali che ne definiscono le caratteristiche e quindi la qualità e le prestazioni in maniera “oggettiva”.

Il più importante di essi sono:
-Isolamento termico definito dal coefficiente di trasmittanza termica, una brutta parola che definisce le capacità isolanti di un infisso nella sua complessità. Ogni finestra, in base al telaio e al tipo di vetro ,ha un coefficiente di trasmittanza termica specifico, misurato in W/mq.K più questo coefficiente è basso migliore sarà la finestra. Detto ciò sarà ora facile confrontare materiali e sistemi diversi facendo riferimento a questo indice. Per esempio: una finestra con coefficiente 1,34 W/mq.K è una finestra con prestazioni di gran lunga superiori ad un infisso con coefficiente 2,29 W/mq.K.

E’ opportuno sapere che la normativa sul risparmio energetico impone dei coefficienti massimi in base alla zona climatica di appartenenza. Roma, per esempio, ricade nella zona climatica “C” dove non è possibile installare nuove finestre con coefficiente superiore a 2.1 W/mq.K.
-Impermeabilità all’aria, è la capacita degli infissi di impedire all’aria di entrare la classificazione va da 0 a 4, dove classe 4 sta per massima prestazione assenza di spifferi con vento a 112 km/h.
-Tenuta all’acqua, è la capacità degli infissi di impedire infiltrazioni d’acqua la classificazione va da 1A a 9A , dove 9A sta per la massima prestazione nessuna infiltrazione d’acqua con velocità del vento a 110km/h
-Isolamento acustico, è la capacità degli infissi di “tenere fuori il rumore”, ed è una qualità oggi sempre più importante, viene misurato nella quantità di decibel (db) che un infisso chiuso abbatte posto tra sorgente del rumore e ambiente da tutelare. Per avere un ordine di grandezza si calcoli che una stanza con 20 persone (aula scolastica) produce dai 30 ai 40 db, per un via trafficata si calcolano dai 70 agli 80 db, per claxon automobile dai 100 ai 120 db e cosi via.
Detto ciò sarà ora facile confrontare i vari prodotti che prenderete in esame semplicemente paragonando i vari indici di qui sopra, che, devono essere sempre obbligatoriamente forniti da chi vi propone l’acquisto. Costi, manutenzione, durata nel tempo, garanzie, estetica sono gli altri criteri che guideranno la vostra scelta.
Non esitate in sede di preventivo, a fare tutte le domande che ritenete necessarie.
Un serio professionista capisce le vostre esigenze, risolve i vostri dubbi e vi aiuta nella scelta più appropriata illustrandovi le possibili alternative e relativi costi, lasciando poi a voi la scelta finale.

Materiali e tendenze

Negli anni ai materiali più tradizionali , come il ferro e il legno si sono affiancati l’alluminio , il p.v.c. e lo sviluppo continuo di proposte ibride più disparate cercando di coniugare qualità dell’uno e dell’altro materiale in un unico infisso composito con risultati alterni più o meno premiati dal mercato. Le ultime tendenze vedono il vetro sempre al centro delle attenzioni progettuali, “il vetro è l’essenza di una finestra” , abbinato alla riscoperta dei materiali primari quali legno e ferro (acciaio) i telai sono sempre più minimali quasi scompaiono ed il vetro diventa parte integrante della struttura stessa.

Rilievo misure e posa in opera

L’inizio e la fine…finora abbiamo parlato di ciò che sta nel mezzo!
“Un infisso sbagliato in partenza rimane purtroppo un infisso sbagliato”
“un mediocre prodotto posato bene diviene un buon lavoro, un buon prodotto posato male diviene un pessimo lavoro”.
Sono ovviamente due passaggi fondamentali, per certi versi i più insidiosi. Infatti mentre nel corso degli anni la produzione e andata via via specializzandosi e concentrandosi tendendo, negli esempi più virtuosi, a prodotti sempre più soggetti a certificazioni, marchiature, prove di laboratorio e garanzie per attestare la qualità. La fase di rilievo misure e della posa in opera è rimasta per certi versi la componente (nel senso buono del termine) più artigianale dell’intero processo, a parte vari tentativi di disciplinare la cosa con corsi diplomi e quant’altro, nel panorama italiano dove “casa che vai usanze che trovi” nulla può sostituire le competenze di un professionista,.
Professionista che deve innanzi tutto conoscere i prodotti che lavora, saper valutare fin dal primo sopraluogo come e dove verranno posati, far capire alla committenza come intende procedere e magari il perché di una scelta piuttosto che un'altra , se ciò non avviene o vi sentite dire frasi tipo “poi si vedrà”, “decidiamo sul momento”, o “non esistono problemi” questo non presagisce certo niente di buono, noi per quanto ci riguarda garantiamo a vita la nostra posa in opera.
Oggi spesso chi fa il sopraluogo e il rilievo delle misure non è la stessa persona che poi materialmente eseguirà la posa in opera del lavoro. Questo di per se non è un fattore negativo, ma è bene sempre informarsi su chi saranno poi le persone che ci ritroviamo in casa nella delicata e fondamentale fase del montaggio. Sempre più numerose sono infatti le segnalazioni di clienti che si sono trovati nelle fasi preliminari di definizione del preventivo in un bel ufficio con una persona in “giacca e cravatta” davanti al computer e tante belle parole, per poi vedersi arrivare in casa personale non professionista reclutato per “l’occasione”.

Soldi soldi soldi…

E’ ovviamente il tasto dolente di chiunque si appresti a dover commissionare un lavoro, tante soluzioni, tante belle cose, ma quanto costano…
Deve essere chiaro però che acquistare un infisso non è come comprare un paio di scarpe o un maglione, come già detto è un tipo di scelta che se ben ponderata, una persona è chiamata a fare una volta nella vita.

Due premesse:

-Lasciate perdere siti che vi regalano 10 preventivi online di 10 aziende diverse mai viste e conosciute, state solo perdendo tempo e generando confusione nella vostra scelta.

-internet può andar bene per curiosare, come magari state facendo ora, o per un primo approccio, poi selezionate due o tre aziende e andate a conoscerle!, nulla è più esplicativo del rapporto diretto con le persone che tra l’altro poi materialmente dovrebbero entrare in casa vostra!.

 

Fatevi quindi fare due o tre i preventivi e confrontateli tenendo conto che:

-Proprio per quanto illustrato in precedenza non sempre il preventivo più basso è il migliore.

- In un mercato così aperto e competitivo grandi differenze di prezzo devono far insospettire, cercate quindi di sincerarvi del perché e se magari state valutando prodotti diversi.

-Confrontate sempre preventivi puntuali e specifici per il lavoro che dovrete fare; prezzi al metro quadro, più o meno, tanto al chilo, sbandierati a destra e a sinistra, non sono certo indice di serietà dell’azienda che ve li propone e spesso nascondono delle sorprese finali.

-Pretendete di conoscere la provenienza del prodotto che state acquistando, tutelate il made in italy, esistono in Italia migliaia di aziende eccezionali che fanno prodotti che ci invidia tutto il mondo con un rapporto qualità prezzo assoluto, e se non altro perché se domani avrete bisogno di un assistenza per qualsiasi problema sapete a chi rivolgervi.

-Diffidate di chi gioca al ribasso, prima vi fa un prezzo poi vedendovi indecisi ne fa un altro.

-Diffidate di chi accetta di vedere altri preventivi per poi formulare il proprio magari di cinquanta euro in meno.

-Dateci la fiducia necessaria a finchè noi operatori del settore possiamo lavorare al meglio e voi possiate essere alla fine soddisfati.

Un sincero ringraziamento alle centinaia di nostri clienti e collaboratori che nel corso di trent’anni ci hanno permesso di crescere.

Fabio Codognola

  • Godetevi l'estate!

    La Codognola Serramenti augura a tutti una strepitosa estate!!

    Saremo nuovamente a vostra disposizione a partire da lunedì 4 settembre

    Read more

  • ARRIVA L'ESTATE, REGALATEVI NUOVI SPAZI!

    ARRIVA L'ESTATE, REGALATEVI NUOVI SPAZI!

    Tende, pergotende, vetrate panoramiche. Soluzioni per i vostri spazi da vivere tutto l'anno.

    Read more

  • Recinzione pineta monumentale di Fregene

    Recinzione pineta monumentale di Fregene

    E' bello ogni tanto fare qualcosa solo per il piacere di farlo, se poi questo qualcosa riguarda il tuo territorio, il posto in cui vivi e sei cresciuto...ancora meglio.

    Il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino ringrazia ufficialmente La Codognola Serramenti per aver realizzato a titolo gratuito il tratto di recinzione della pineta monumentale di Fregene distrutto nell'ottobre scorso a seguito dalla caduta di un albero.

     

    Read more

Detrazione Fiscale

tutte le informazioni utili per scoprire come ottenere le detrazioni fiscali per l'ecobonus 2015/2016

more

 

Guida all'acquisto

scopri tutte le informazioni necessarie per non sbagliare la scelta del giusto serramento.

more

 

Notizie e offerte

La sezione dedicata alle novità nel nostro settore e per scoprire offerte imperdibili

more